Il Personaggio

Vittorio, tecnica pastello su cartoncino nero, 50 per 70. Anno 1989

Il personaggio -Pur essendo Dimitri Salonia un avvocato, tuttavia manca nella sua pittura qualsiasi eco dell’attività professionale e del suo linguaggio di giurista;

esercita la sua attività artistica da poeta e da amatore, nel senso che tralascia totalmente quei tini di propaganda e di polemica politica che caratterizzano la rappresentazione degli artisti suoi contemporanei, troppo preoccupati di seguire le mode e le sollecitazioni della pseudocultura di taluni critici lombardi.

1

Dimitri Salonia ama riprendere i moduli preziosi e raffinati dell’impressionismo francese, che così bene si attaglia, con la sua esplosione di luce e di colore, al violento paesaggio siculo, senza tuttavia sconoscere i moduli ermetici dell’arte astratta, pur non condividendone gli schemi di rottura con l’arte del passato. Appartiene a quella “elite” laica di veri artisti che gestiscono l’arte in prima persona, senza condizionamenti o vincoli di sorta, né politici, né sociali, né economici.

b130

Dimitri ignora sia le meschine leggi economiche, sia le allettanti leggi del potere politico, al pari dei poeti della scuola siciliana di Federico II, i quali rifiutarono il binomio politica-economia, per poter poetare in piena libertà e autonomia.