Quadro di Frazzanò

L'Arte Contemporanea è la rappresentazione dell'attuale: istanti del tempo in cui si vive. Almeno che, ad eseguirla, non sia il Maestro Dimitri Salonia, il quale riesce a coniugare, con una tecnica assolutamente moderna e rivoluzionaria, della quale lui stesso è caposcuola (il colorismo siciliano), episodi di un passato ricco di valori che appartiene alla Sicilia e ai siciliani.
Non a caso la scelta di un attento sindaco ed appassionato di Arte, il dott. Antonio Carcione è ricaduta sul Maestro Salonia per la realizzazione di un enorme pannello (dimensioni 6 metri per 5,50) all'interno dell'antico monastero siciliano di Fragalà nel comune di Frazzanò, nel messinese.
L'enorme dipinto riprende un importante avvenimento storico: la battaglia di Ruggero I D'Altavilla per la liberazione della Sicilia dal dominio arabo. Nel contempo, descrive le rovine dello stesso monastero Basiliano nell'epoca in cui si è svolta la battaglia, il paesaggio campestre di alti faggi e infine, la rappresentazione dei santi che hanno vissuto la loro esperienza mistica in questa realtà.
Entusiasta per l’opera anche il soprintendente delle belle Arti di Messina, Salvatore Scuto, il quale ha suggerito di affrescare pure le volte dello stesso monastero, dando incarico al Maestro Dimitri Salonia e alla sua Scuola Coloristica Siciliana composta dagli artisti Lidia Monachino, Angela Salonia, Felice Ruggeri e altri.
La Fondazione Salonia insieme al Consorzio Itinerari Basiliani, ha quindi pensato di presentare un progetto per riproporre gli stessi percorsi artistico culturali negli altri monasteri Basiliani della Sicilia.
Dimitri Salonia ha sempre prediletto la storia e l’arte siciliana e ha sempre apprezzato ed ammirato i vecchi decoratori dei carretti, i cantastorie con i loro pannelli e gli ideatori dei teatrini dell'opera dei pupi e considera gli stessi, dei veri maestri creatori di opere d'Arte che non hanno nulla da invidiare alla Cappella Sistina. Ha quindi deciso di rivisitare la matrice popolare siciliana, l'evoluzione dell'Arte Bizantina e Arabo Normanna, l'impasto coloristico evoluto e filtrato dalla cultura del Rinascimento e dalla policromia dell'Impressionismo. Questa d'altronde, è la rappresentazione grafica e cromatica degli eventi che hanno fondato l'identità artistica siciliana e del Mediterraneo.

Pala Frazzano | Gallery